Cresta Hintergrat – Ortles 3905m – Corda Corta

La Hintergrat è certamente una delle più famose e belle vie di salita all’ Ortles, per l’incredibile armonia degli scorci che offre, e che permette di raggiungere direttamente i 3’905m della vetta. Si ridiscendere poi dalla via normale, permettendo così di realizzare uno spettacolare giro ad anello in alta montagna. Una vera e propria traversata dell’ Ortles! Passaggi su roccia …

View Post

Aiguille d’Entrèves – Corda corta

L’Aiguille d’Entrèves è una splendida cresta che fa da confine tra Italia e Francia all’interno del massiccio del Monte Bianco Quando la si scala si puo vedere sempre sul lato sinistro il ghiacciaio i pilastri di roccia e il Monte Bianco mentre sulla destra si affaccia tutta la Val’Aosta È uno splendido itinerario di corda corta in un ambiente unico …

View Post

Aiguille Marbree – Corda corta

L’Aiguille Marbree è una cresta sul massiccio del Monte Bianco, una delle più facilmente accessibili skyline. Salendo con la funivia Skyway di Courmayeur, in poco tempo si riesce ad arrivare all’attacco (circa 40 minuti). questo la rende una via molto interessante da fare in preparazione di altre creste durante il periodo estivo È uno splendido itinerario di corda corta in …

View Post

Aiguille Marbree – Corda corta

L’Aiguille Marbree è una cresta sul massiccio del Monte Bianco, una delle più facilmente accessibili skyline. Salendo con la funivia Skyway di Courmayeur, in poco tempo si riesce ad arrivare all’attacco (circa 40 minuti). questo la rende una via molto interessante da fare in preparazione di altre creste durante il periodo estivo È uno splendido itinerario di corda corta in …

View Post

Monte Disgrazia – Ascensioni di gruppo quota 4000

Il Monte Disgrazia con i suoi 3678m è una delle vette principali della catena delle Alpi Retiche, il suo nome apparentemente inquietante deriva in realtà dall’ italianizzazione del toponimo lombardo Des’giascia, ossia “Disghiaccia”, dovuto allo sciogliersi dei ghiacciai. Una salita di soddisfazione, partendo dall’avvicinamento al rifugio Cesare Ponti a quota 2559m che avviene passando dalle piane di Predarossa, un ambiente …

View Post

Aiguille Marbree – Corda corta

L’Aiguille Marbree è una cresta sul massiccio del Monte Bianco, una delle più facilmente accessibili skyline. Salendo con la funivia Skyway di Courmayeur, in poco tempo si riesce ad arrivare all’attacco (circa 40 minuti). questo la rende una via molto interessante da fare in preparazione di altre creste durante il periodo estivo È uno splendido itinerario di corda corta in …

View Post

Monte Disgrazia – Ascensioni di gruppo quota 4000

Il Monte Disgrazia con i suoi 3678m è una delle vette principali della catena delle Alpi Retiche, il suo nome apparentemente inquietante deriva in realtà dall’ italianizzazione del toponimo lombardo Des’giascia, ossia “Disghiaccia”, dovuto allo sciogliersi dei ghiacciai. Una salita di soddisfazione, partendo dall’avvicinamento al rifugio Cesare Ponti a quota 2559m che avviene passando dalle piane di Predarossa, un ambiente …

View Post

Monte Disgrazia – Ascensioni di gruppo quota 4000

Il Monte Disgrazia con i suoi 3678m è una delle vette principali della catena delle Alpi Retiche, il suo nome apparentemente inquietante deriva in realtà dall’ italianizzazione del toponimo lombardo Des’giascia, ossia “Disghiaccia”, dovuto allo sciogliersi dei ghiacciai. Una salita di soddisfazione, partendo dall’avvicinamento al rifugio Cesare Ponti a quota 2559m che avviene passando dalle piane di Predarossa, un ambiente …

View Post

Cevedale – Ascensioni di gruppo quota 4000

Ok, non è un vero e proprio 4000 ma poco ci manca, il monte Cevedale con i suoi 3769 metri è una delle due montagne che danno nome al gruppo Ortles- Cevedale. Un massiccio che si trova in fondo alla Valtellina, al centro del Parco nazionale dello Stelvio. È una zona piuttosto selvaggia, dove non esistono impianti di risalita. CONTENUTI …

View Post

Cresta Segantini – Stage Progressione in conserva, corda corta

E’ rivolta a tutti coloro che già praticano alpinismo e/o hanno effettuato un corso base di alpinismo e hanno intenzione di approfondire il proprio bagaglio tecnico per effettuare salite più impegnative. Come faccio ad utilizzare la corda nel modo corretto dove “il terreno” cambia continuamente? Oppure quante volte ci siamo detti in uscita da una via di più tiri o …

View Post